Home » all'interno del muro » Non Risolvere l’Umidità di Risalita. Taglio Fisico dei Muri Umidi

Taglio del Muro
Taglio Fisico del muro per inserire lastre per cercare umidità di risalita. Rende la casa instabile e non risolve il problema.

Non Risolvere l’Umidità di Risalita. Taglio Fisico dei Muri Umidi

Il taglio fisico dei muri è un metodo sicuro per mettere a rischio la stabilità della casa e non risolvere lumidità di risalita.

Il taglio è stato molto in voga negli anni 80-90 e ancora resiste in qualche cantiere.

Nella maggior parte delle regioni è ormai proibito dalle norme anti sismiche.

Assieme all’uso di resine (taglio chimico), il taglio fisico dei muri umidi è stato per lungo tempo uno dei rimedi più usati per “risolvere” l’umidità di risalita.

Spesso però invece che una soluzione si è rivelato un problema, specialmente per la stabilità dell’edificio.


Il Taglio Fisico dei Muri Umidi Non Risolve l’Umidità di Risalita.

Il taglio fisico dei muri per l’umidità di risalita consiste nel tagliare le murature utilizzando grandi seghe circolari e introdurre nel “taglio” delle lastre di metallo o plastica che dovrebbero fermare la risalita dell’umidità.

Molta forza per contrastare l’umidità di risalita.

Vedi arrivare a casa tua la ditta “ASCIUGAMUR” con camion, macchinari, betoniere, trapani, seghe enormi e così via… Pensi “ah! questi sì che sanno il fatto loro!”

Non immagini che non risolverà definitivamente l’umidità di risalita e renderà instabile la tua casa!


Perché il taglio fisico dei muri non funziona per la risalita?

Supponendo, che le lastre fermino la risalita dell’acqua nei muri, cosa ne sarà di tutta l’acqua che è già dentro nel muro?

E dei sali?

Un muro di mattoni può contenere fino a 300 litri acqua per metro cubo!

In un edificio di 100 anni la quantità di umidità all’interno del muro e sopratutto la quantità di sali nel muro può essere notevole.

Se l’acqua non può salire dal terreno dopo il taglio fisico dei muri allora non può nemmeno scendere!

Quindi l’umidità del muro ha solo due strade:

  • Entrare evaporando in casa tua creando umidità ambientale per molti anni (ci possono volere 6-7 anni perché si esaurisca),
  • Salire ancora più in alto!

In entrambi i casi non hai risolto il problema.

La casa è ancora umida e in più adesso poggia su lastre dove può “scivolare” e formare crepe!

Il taglio fisico dei muri, specialmente su vecchi edifici oltre ad essere molto invasivo e costosi, causa problemi di stabilità.

Oltre ai problemi di stabilità, quando l’umidità dopo molti anni avrà finito di evaporare in casa tua e rovinare gli intonaci con i sali, le lastre saranno ormai corrose (perché l’umidità e i sali col tempo le corrodono).

Così dopo un certo numero di anni l’umidità di risalita riesce ad attraversare le lastre corrose e a ritornare sui muri.

LA PRESENZA DEI Sali NEL MURO E nel taglio fisico dei muri

I nitrati e altri sali contenuti nel terreno nonché l’acqua stessa sono in grado di corrodere la maggior parte delle lastre metalliche.

Quando l’acqua trova un varco farà gravi danni e potrà risalire con maggior forza.

umidità risalita dopo taglio fisico dei muri
Tipico fenomeno di acqua salita più in alto dopo il taglio fisico dei muri umidi e i sali macchiano il muro.

 

 

Lo stesso vale per lastre non posizionate bene o mancanti in alcuni punti del muro dove per varie ragioni non si è potuto tagliare.

C’è un altro fenomeno da considerare: il taglio non può essere fatto sotto il pavimento o a filo ma deve essere fatto ad una certa altezza, diciamo a filo battiscopa o a 20/30 cm.

Tutta la zona sotto il taglio fisico dei muri continua a ricevere umidità dal terreno e continua a rovinare l’intonaco, e avrà ancora tutti i fenomeni tipici dell’umidità di risalita.

I sali all’interno del muro dopo il taglio fisico dei muri

I sali che per anni hanno seguito l’acqua nella risalita e ammalorato il muro restano nel muro e attirano umidità (umidità igroscopica) dall’ambiente

Se abiti in una zona non sismica avrai sperimentato che le scosse di terremoto si sentono a centinaia km di distanza, e in un muro tagliato possono formare crepe sui muri anche se la zona non è sismica.

Il volano dell’edilizia sull’umidità di risalita.

Dato che il taglio fisico ha una durata limitata, causa crepe nei muri e col tempo torna anche l’umidità di risalita prima o poi dovrai occuparti di nuovo dei muri di casa tua.

Quindi ti proporrano qualche altro “rimedio” di solito per coprire, rifare intonaci ecc.

Il taglio fisico dei muri fa parte di quel moto perpetuo di “soluzioni” di “esperti” che promettono mari e monti, facendo “girare il volano dell’economia” senza nessuna reale dimostrazione che il prodotto funziona, in base a numero di edifici effettivamente prosciugati.

Il taglio fisico del muro potrebbe essere definito una bufala, dato che fin dall’inizio non sono mai esistite le prove che avrebbe funzionato e senza danneggiare le strutture.

Ci sono voluti più di vent’anni per rendere evidente quello che L’Ing. Mohorn ha scritto nel libro “Obiettivo Vecchi Edifici” nel 1990 sui sistemi invasivi che non risolvono l’umidità di risalita.

Soluzioni più moderne ed efficaci del taglio fisico dei muri per eliminare umidità di risalita

Con le moderne tecnologie è possibile risolvere l’umidità di risalita spendendo meno e con risultati migliori, senza danneggiare gli edifici.

Ogni casa ha il suo specifico problema e la sua specifica soluzione.


LA TUA CASA O EDIFICIO SOFFRE DI UMIDITÀ DI RISALITA?
COSA PUOI FARE AL POSTO DEL TAGLIO FISICO DEI MURI UMIDI?
  • Prima di farti fare un taglio fisico dei muri di casa,
  • Di mettere resine o “intonaci meraviglia”,
  • Prima di fare un cappotto esterno di polistirolo su muri umidi,
  • O di fare un vespaio (che isola solo il pavimento ma non i muri)
  • E altre soluzioni “tradizionali” costose, invasive e non sempre valide.

RICHIEDI UN SOPRALLUOGO PREVENTIVO SENZA IMPEGNO

 

PRIVACY: Rispettiamo la tua privacy. Non daremo il tuo contatto ad altre ditte o call center. Useremo i tuoi dati per rispondere alle tue domande e mandarti le nostre soluzioni. Potrai modificare o cancellare in qualsiasi momento i dati. Vedi privacy policy.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.