muffa-dietro-armadio

La muffa nella cabina armadio, armadi, ripostigli non è facile da eliminare.

Sei fai una ricerca su google appaiono i soliti articoli di “siti di edilizia” o “casalinghe” e “soluzioni green” che sparano le più grandi stupidate su come eliminare la muffa dagli armadi e dalle case.

Candeggina, rimedi “della nonna” e polistirolo sono i più gettonati. Per alcuni sono l’unica soluzione e per altri (gli espertissimi) non funzionano e ti suggeriscono qualche diavoleria costosa.

Qualcuno per dimostrare la potenza della sua “pittura maggika” mostra la termografia di un pannello di metallo. Metà normale e metà dipinto con pittura speciale.

Il pannello dipinto ha una temperatura totalmente diversa. Magia!

Non sappiamo se sia vero ma quello che non ti dice è che in termografia è un problema misurare i metalli perché riflettono le radiazioni.

Si devono dipingere o coprire con un nastro per misurarne l’effettiva temperatura. Quindi dipingendolo ha solo misurato la vera temperatura.

Tra soluzioni green, formule con aceto, bicarbonato, candeggina, polistirene o pitture magiche, se hai la muffa nella cabina armadio è probabile che cercando la soluzione troverai un video pubblicitario su cui cliccare.

Ed è proprio quello che vogliono questi siti. Attirare pubblico e farlo cliccare su pubblicità con le quali guadagnano un sacco di soldi.

2 categorie di muffa nella cabina armadio

La muffa nella cabina armadio si può dividere in due categorie.

  1. L’odore di muffa o la muffa è presente solo all’interno della cabina armadio o ripostiglio.
  2. La muffa è anche dietro l’armadio o altri muri nella stanza.

Se la muffa si è formata dietro l’armadio, o altre pareti in casa non ti serve questo articolo.

Hai un problema serio e ti conviene chiedere una consulenza o sopralluogo.

Se invece la muffa o l’odore di muffa sui vestiti si forma solo nella cabina armadio o ripostiglio allora puoi trovare qui la probabile soluzione.

Perché si forma muffa nella cabina armadio

Come sempre iniziamo dai fondamenti per cercare di risolvere il problema.

Se conosci il problema puoi risolverlo cambiando abitudini e se proprio devi spendere dei soldi non ti farai vendere la prima ciofeca.

La muffa nella cabina armadio si forma per lo stesso motivo per cui si forma da qualsiasi altra parte e cioè:

Ci deve essere un eccesso di umidità. Punto e basta.

Molte cose favoriscono la crescita della muffa (ne abbiamo parlato qui) ma solo una è indispensabile ed è l’umidità.

Non si forma perché la cabina armadio o il ripostiglio sono chiusi o al buio, né perché sono freddi.

La differenza è che essendo un luogo chiuso, dove metti i vestiti, senti l’odore e da molto fastidio, ma la causa è sempre la stessa.

Senza molta umidità ambientale non si forma alcuna muffa.

Perché nella cabina armadio c’è troppa umidità e si forma la muffa?

Se la muffa si forma solo nella cabina armadio o ripostiglio potrebbe essere uno di questi motivi:

A. Riponi nell’armadio indumenti ancora umidi o bagnati.

b. La cabina o ripostiglio sono molto più freddi del resto della casa.

c. C’è un eccesso di umidità in generale nella casa.

Se è A: Non essendoci ventilazione nell’armadio o ripostiglio l’umidità che evapora dai vestiti non ben asciutti, si accumula e rimane intrappolata.

Soluzione: Aspetta che siano ben asciutti prima di riporli e non lasciare mai accappatoi o indumenti bagnati nell’armadio o ripostiglio. Attenzione a biancheria sporca, borse della palestra con tute bagnate, scarpe da calcio ecc. bombe batteriologiche.

Se è B: Spesso i ripostigli non hanno riscaldamento o la cabina armadio fa da isolante. Oppure è appoggiata ad una parete molto fredda.

L’umidità dell’aria proveniente dalla casa, esempio dal bagno con la “nebbia” si condensa in questo punto più freddo.(come quando si fanno le goccioline sulla lattina aprendo il frigo)

Una massa d’aria a 23 gradi col 60% di umidità non è pericolosa, ma entrando in un ripostiglio a 16° gradi, si raffredda e l’umidità relativa aumenta a più del 80%. Condizione in cui si può formare muffa.

Soluzione: aumentare la temperatura della cabina armaio o rispostiglio. A volte basta alzare il termosifone in camera e fine del problema. Isolare la parete fredda ecc.

Se è C: Bisogna ridurre l’umidità di tutta la casa. Puoi leggere molti articoli su questo soggetto. Arieggiare correttamente è la cosa più semplice.

Potrebbero esserci anche altre ragioni e quindi meglio un sopralluogo da una ditta competente. (noi)

Risolvere definitivamente la muffa nella cabina armadio

La chiave per risolvere la muffa nella cabina armadio è: cosa devo fare per diminuire l’umidità quanto basta perché non si formi più muffa?

Non devi spendere un patrimonio e ristrutturare tutta la casa. Basta ridurre l’umidità di quel tanto che basta.

Ovviamente prima di fare qualsiasi intervento devi togliere fisicamente la muffa già formata.

Gradini per pulire la muffa da una cabina armadio, ripostiglio ecc.

  • Togli tutti i vestiti che odorano di muffa o sporchi di muffa e lavali.
  • Idem le scarpe. Vedi come pulire la muffa dagli oggetti libri e scarpe.
  • Pulisci bene l’interno dell’armadio con un detergente di qualità.
  • Poi passa ai rimedi per evitare l’umidità in eccesso.

Pulire la muffa dalla cabina armadio:

Non serve la candeggina, né i prodotti antimuffa a base di cloro. La muffa semplicemente si lava. Serve un buon detergente.

Dato che in un armadio avrai a che fare con legno, specialmente se di valore puoi usare un detergente adatto per legno.

Un detergente “rimuovi muffa naturale” che non rovina il legno è il Muffaway della Naturalia. O puoi usare i sali di boro trovi in commercio anche col nome di borace, o tra le pitture ecologiche tipo Durga come “soluzione canadese.”

I sali di boro o “borace” o “perborato” sono il più antico detergente minerale e naturale. Hanno la proprietà di uccidere insetti, tarli e acari nel legno.

I sali di boro li vendono anche in farmacia o “drogheria” in forma solida che puoi sciogliere nell’acqua.

Dopo aver pulito le muffe dalla cabina armadio ti dovrai occupare di ridurre l’umidità in eccesso.

Come ridurre l’umidità nelle cabine armadio o ripostigli ed evitare la muffa

Se l’umidità o le pareti fredde sono una situazione generalizzata in casa tua vedi gli articoli sull’aerazione e sul cappotto interno antimuffa.

Se la muffa e l’umidità sono localizzate solo nella zona cabina armadio o ripostiglio, dopo averle ben pulite puoi installare due semplici apparecchi poco costosi.

Deumidificatore piccoli ambienti e armadi e un depuratore dell’aria.

Il deumidificatore per piccoli ambienti manterrà il tasso di umidità al di sotto del livello di soglia della muffa mentre il purificatore ucciderà tutti
i batteri, acari e spore della muffa.

Deumidificatore per cabine armadio

deumidificatore per muffa nella cabina armadio

Nelle cabine armadio non puoi mettere un deumidificatore, sono ingombranti, fanno un sacco di rumore e consumano energia.

Ma probabilmente non sai che esistono deumidificatori elettrici grandi meno di una scatola da scarpe apposta per piccoli ambienti.

Funzionano senza compressori e altri motori, usano una tecnologia di raffreddamento simile a quella dei computer. Sono adatti per deumidificare un piccolo spazio senza fare alcun rumore.

Si tratta di apparecchi che non funzionerebbero in una stanza, ma sono perfetti in una scarpiera o cabina armadio.

Vanno bene anche in un bagnetto senza finestre.

Purificatore aria per cabine armadio e piccoli ambienti

purificatore-aria-muffa-cabina- armadio
Piccolo ionizzatore e purificatore d’aria. Design per piccoli ambienti, silenzioso per armadio e camera da letto. Elimina polveri, muffe, spore, acari.

Installando nella cabina armadio o stanza da letto un purificatore d’aria si ottengono notevoli benefici e prevenzione della muffa.

Le spore della muffa fanno parte della cosiddetta “polvere” e se vuoi eliminare la muffa dalla cabina armadio, basta non farci stare le spore ed eliminare la polvere.

Un cucchiaino di polvere raccolta in camera da letto contiene in media 1.000 acari e 250.000 escrementi di acari. Ci trovi anche polline, polveri sottili, spore di muffa e batteri.

Un piccolo purificatore dotato di filtro dell’aria Dacron e Anti particolato (HEPA) filtra il 95 % degli inquinanti presenti nell’aria ambientale.

Il purificatore deve contenere anche uno ionizzatore. Lo ionizzatore carica la particelle sospese nell’aria e le rende più pesanti dell’aria. Le polveri cadono a terra dove possono essere aspirate facilmente.

L’aria della cabina armadio, ripostiglio o camera da letto viene purificata e arricchita con ossigeno attivo.

Riassunto:

Con un piccolo deumidificatore da cabina armadio e un piccolo purificatore elimini spore della muffa, polveri e batteri, hai aria più sana e senza umidità in eccesso e quindi niente più odore o muffa nella cabina armadio.

Soluzioni muffa a breve e lungo termine

La soluzione che ti abbiamo proposto in questo articolo è abbastanza immediata per risolvere la muffa nella cabina armadio o in un ripostiglio.

Non risolverà tutti i problemi di umidità della tua casa. Richiede pochissimo lavoro di pulizia, un po’ di attenzione alle abitudini e una spesa di circa 2-300€ per tutti i materiali di pulizia e elettrodomestici.

Se non sai dove trovare i materiali per pulire la cabina armadio dalla muffa o deumidificatori e pulitori d’aria scrivici e te li invieremo noi.

Rispettiamo la tua privacy e non daremo i tuoi dati di contatto ad altre ditte o a call center. Li useremo solo per rispondere alla tua richiesta e inviarti le nostre soluzioni. Potrai far cancellare o modificare i dati in qualsiasi momento. Vedi anche privacy policy.

Commenta